Smart working fino al 31 marzo. E poi?

Smart working semplificato in vigore fino al 31 marzo 2021, mentre lo stato di emergenza è stato allungato al 30 aprile. Quando si tornerà in ufficio…?

Il termine per il lavoro agile semplificato, ovvero senza accordo individuale previsto dal governo con il lockdown a inizio emergenza quasi un anno fa, scade il 31 marzo e se non ci sarà nessuna proroga, si tornerà in ufficio. 

I datori di lavoro del settore privato potranno scegliere il lavoro agile semplificato fino al termine dello stato di emergenza e non oltre il 31 marzo 2021 come scritto nel decreto Milleproroghe.

C’è un problema da risolvere il prima possibile, visto che per lo stato di emergenza è intervenuta una proroga, che lo estende fino al 30 aprile 2021, ma il termine ultimo per la scelta rimane attualmente al 31 marzo.

Per tutti coloro che sono ancora alla ricerca di soluzioni per lavorare in smart working, segnaliamo un servizio utile per professionisti ed imprese, disponibile a questo link: www.seecall.net.

Condividi!