Risorge il Cerveteri, il successo a Montefiascone vale il primo posto in solitudine. Verdeazzurro avanti di un punto sul Fiumicino

Il Cerveteri si riprende la testa della classifica e torna a vincere dopo un mese di digiuno.

La squadra di Fracassa espugna il difficile campo di Montefiascone allontanando lo spettro di una crisi, imponendosi con una prova autoritaria.

Paraskiv e Pagliuca fanno volare i verdeazzurri che con il pareggio del Fiumicino si rimpossessano della leadership del girone.

Non era facile vincere, ma i verdeazzurri sapevano che sarebbe stata un crocevia importante per il morale.

Torna il sereno, dunque, e al netto della partita il successo è più che meritato. Prestazione corale e convicente sul piano del gioco , i verdeazzurri hanno sfoderato una bella prova, conducendo la gara lasciando poco spazio ai viterbesi.

“Si sono contento della prestazione e del successo – ha riferito Fracassa – venivamo da un mese non positivo e la gara di oggi è stata fondamentale per il morale. Tre punti importantissimi al di là della classifica. Ora serve avere continuità, occorre non perderci di vista. Concentrazioni e testa alta, possiamo dire la nostra sino alla fila”.

E dunque è un successo che rilancia i verdeazzurri , chiamati domenica prossima a una gara facile sulla carta contro il fanalino di coda Gallese.

Condividi!